Senato e CdA, approvata la costituzione del centro editoriale “Messina University Press”


Si sono riuniti Senato e CdA, nel corso delle sedute gli Organi collegiali hanno approvato la costituzione e il regolamento del Centro Messina University Press, finalizzato non solo alla produzione e pubblicazione di prodotti editoriali, ma anche alla condivisione e divulgazione del pensiero scientifico, con particolare attenzione ai risultati della ricerca svolta all’interno dell’Università .
Nel corso della seduta sono state apportate alcune modifiche al Calendario didattico, in particolare, come stabilito a livello nazionale, gli studenti laureandi che hanno conseguito tutte le attività formative entro dicembre 2020, potranno usufruire di un’ulteriore sessione di laurea per l’anno accademico 2019-2020 da svolgersi entro il 15 giugno. Inoltre, a causa del perdurare dell’emergenza pandemica, la sessione d’esami di profitto straordinaria di Maggio, prevista precedentemente solo per i fuoricorso, è estesa a tutti gli studenti. Le date dell’appello saranno fissate dai Dipartimenti.
Gli organi collegiali hanno autorizzato, tra l’altro, la gara per i lavori di risanamento conservativo dei prospetti e delle strutture in cemento armato dei corpi scala esterni del Dipartimento di Scienze Veterinarie in località Annunziata, l’importo è pari ad oltre 1 milione di euro.
Infine, è stata deliberata l’adesione dell’Ateneo al progetto FAMI “AL HIMAYA – Liberi dalla violenza” , un programma multi-azione per il potenziamento e la qualificazione della risposta alla violenza sui minorenni stranieri a Catania, Messina, Palermo, Ragusa e Trapani.